La guida di JunkiePop al campionato NBA 2009-2010 (parte 3)

Est

Atlantic Division

Boston Celtics – Una domanda sola da cui dipende tutto: KG come sta veramente? se ok bene, datemi subito sto 18esimo anello. E’ arrivato Sheed che fino ai playoff non è un fattore, ovvio ma dopo sì. E’ arrivato Marquis Daniels (e magari un po’ Pierce e Allen rifiateranno). Insomma le carte ci sono tutte.
Rimane solo la domanda iniziale. Ah le beghe per il rinnovo di Rondo (che vuole soldi da all-star) a me cominciano a stare un po’ sulle balle
Pronostico: Datemi st’anello su (GiorgioP)

New Jersey Nets - Caro Lebron James,
ti scrive il tuo amico Jay-Z. Ai Nets attualmente siamo io, un gangster russo con un sacco di soldi e Devin Harris. E anche un foglio di carta dove c’è scritto che ci trasferiamo a Brooklyn, New York, Baby. Ti va di venire giù l’anno prossimo? Dai che si sta bene. Ora come ora il quintetto potrebbe essere Devin Harris, tu, magari compriamo pure Amaré, poi Beyoncè e Rihanna. O Robin Lopez, adesso vediamo.
PS – Ti va se il palazzetto lo facciamo a Brighton Beach, la Little Odessa di Coney Island? Sai come sono i russi.
Pronostico: Male, ma non malissimo. (Grillo)

New York Knicks – Unico fattore, D’Antoni che a questo punto vedrei tra i candidati al nobel perchè di più non può veramente fare. Altro anno diciamo sabbatico, si aspetta il 2010 e non lo dico io. Secondo me quest’anno nel classico countdown con la palla a NY fanno scendere Lebron da un elicottero. E sì che a come la vedo io in quella squadra ci starebbe meglio Wade. Tolto ciò. Aspettiamo il Gallo. Se sta bene sono 15 a partita. Io l’ho detto a ottobre eh
Pronostico: Per me fanno i playoff (GiorgioP)

Philadelphia 76ers – Questa non è facile, seriamente. Sì ok Brand sta bene, però durerà? E cosa ne pensiamo del fatto che l’anno scorso poi i sixers hanno giocato meglio senza di lui? Ok non c’è più Andre Miller, ma Williams lo ha già sostituito egregiamente ed è un giovane di belle speranze. Ci credono tanto che non hanno nemmeno comprato un rimpiazzo, a parte prendere un rookie che è ancora un po’ indietro. Però Williams non è un vero play. Uno adesso si improvvisa play titolare di una squadra nba? Ecco, cioè, ci vuol coraggio. Poi c’è l’allenatore nuovo. Insomma, per niente facile da prevedere.
Pronostico: Quest’anno la corsa all’ultimo posto dei playoff sarà durissima anche all’est.(Grillo)

Toronto Raptors – Una dirigenza che da 12 milioni l’anno a Bargnani merita veramente di essere retrocessa in serie B.
Gli unici punti che non dovevano toccare li hanno toccati (Parker) e hanno preso un altro bravo sì ma soft, che più soft non si può che è Turkoglu. Per me Gherardini sta botta non ci ha capito niente.
Pronostico: 12 Milioni a Bargnani. Ma per cortesia. (GiorgioP)

About these ads

11 pensieri su “La guida di JunkiePop al campionato NBA 2009-2010 (parte 3)

  1. Che Bargnani non valga quei soldi sono d’accordo.
    Che Bargnani non abbia ancora offerto prove decisive ok.
    Che Bargnani non abbia enormi margini di miglioramento pure.
    Ma che resti un signor giocatore non mi pare possa essere messo in discussione. Mi spiace leggere spesso commenti negativi su di lui.
    Ad ogni modo only time will tell.
    E Belinelli?

  2. Io penso, così di mio, che degli italiani in nba Gallinari sia potenzialmente il più forte, più completo e più campione. Quando ancora stava a Milano si caricava tutta la squadra sulle spalle giocando i possessi decisivi e difendendo anche, cosa che a bargnani non ho mai visto veramente fare con continuità.
    Detto questo Bargnani, per le doti fisiche e il talento che ha, ha una carriera più o meno assicurata, anche se a me non fa impazzire il suo gioco.

  3. Boston – Io sono un sostenitore di Sheed, ma l’avevo scritto prima degli scorsi playoff e ora lo posso confermare, il talentone che si risveglia in post season non è più tale da qualche anno, complice i Pistons in declino. Del resto anche Wallace sta invecchiando, le motivazioni di giocare ai Celtics e formare con Garnett la coppia di lunghi più completa e difensivamente dominante degli ultimi anni non so se basteranno.
    Ovviamente contender, Rondo sta diventando un gran giocatore e Daniels è un’ottimo innesto. Big Baby mesi fa ha dato prova di quanto valga, sarà una pedina fondamentale.

    New Jersey – A dire il vero hanno un sacco di bella gente, giovane e futuribile. Con LeBron e un 4 di un certo livello sarebbero uno squadrone nel giro di un paio d’anni, forse da subito. Harris- C.Lee – James – ?- B.Lopez, mica male..
    Che poi, “Brooklyn Nets” ha indiscutibilmente il suo fascino..

    New York – Pure qui LeBron cascherebbe a fagiolo, di talento giovane e non ce ne sta e la Nike lo vuole sul grande mercato di NYC. Per quest’anno li vedo possibili outsider nei playoff, ma la corsa è dura. Su Gallinari credo ci vorrà tempo, in preseason fa cose incoraggianti e si capisce che sia il più talentuoso e “vero” dei giocatori a roster, ma praticamente gioca solo sull’arco e viene coinvolto troppo poco. Pazientiamo.. Purtroppo non hanno ceduto Nate Robinson che mi sta sulle scatole a pelle.

    Philadelphia – Non mi dispiacciono, Thad Young è un talentone in lampa di rancio, se Brand regge fino alla fine sono da playoff.

    Toronto – Sulla carta sono sontuosi offensivamente, ma in difesa estremamente carenti, sorpattutto per quanto riguarda i titolari ( e in guardia spero parta Derozan, che porta atletismo).
    Bargnani vale attualmente una cifra fra i 7 e i 10 milioni di dollari, e mi pare ne prenderà proprio 10 a stagione, non 12. Comunque, di talento offensivo ne ha tanto, fra i migliori lunghi della lega sotto questo aspetto, e forse a Toronto non spicca come potrebbe. Mettiamolo affianco a Dwight Howard, e sarebbe una star, visto come si completerebbe con il 12 di Orlando. Parliamo pur sempre di uno che può metterne 30 senza troppi problemi, carente a rimbalzo e un pò soft ( ma non troppo), ma molto pericoloso per le difese avversarie.

  4. Bargnani talento ce l’ha, indubbiamente, senza polemiche. La questione dei soldi è sempre relativa però insomma, è evidente che ci stanno puntando forte. Statisticamente deve migliorare a rimbalzo per assicurare una produzione degna di un ottimo 4-5. Dirk ne prende diversi di più, per dire.

  5. Cacchio ma Dirk è un allstar!
    Bargnani, di cui io sono comunque un estimatore, sinceramente non so se potrà mai giocarsela quella partita.
    Anzi, “quella partita” per lui è uno spartiacque.
    Se un giorno farà l’all star game forse potremo dire che è diventato un grandissimo.
    Ma ne deve magnà ancora de pagnotte.
    Gallo sono con voi. Se sta bene nel giro di tre stagioni è tra quelli over 20 a partita over 7 a rimbalzo e 3-4 assist.
    Può fare la differenza. Ha carattere e leadership. Ha ampi margini di miglioramento.

  6. Bhe diciamo che Bargnani non lo scambierei ora con Rashard Lewis ( magari fra un anno o due pure pure), quello che intendevo dire è che, affiancato ad un difensore/giocatore atletico e di presenza in post/rimbalzista come appunto Howard, Bargnani renderebbe molto più di quanto può rendere a Toronto con Bosh. Non sarebbe una star a livello assoluto, ma avrebbe cifre da all-star, tranquillamente sorpa i 20 punti, e maschererebbe le sue lacune da centro vero. Nessuna difesa sarebbe in grado di gestire contemporaneamente la potenza di DH e la versatilità offensiva di Bargnani, considerandoli una coppia intercambiabile di ala forte e centro.

    Per me Gallinari ha più potenziale e una mentalità più da campione rispetto agli altri italiani, ma bisogna considerare che l’unico fin’ora ad aver dimostrato e meritato consdierazione è stato Bargnani, vuoi perchè gioca da più tempo, vuoi perchè ha più spazio.

  7. Gallo è il più completo dei tre italiani, e l’unico forse con mentalità vincente, quando il gioco si fa duro, mai visto Bargnani eccellere, però magari adesso cambia atteggiamento, mentre nell’ultimo anno a Milano il Gallo giocava quasi da solo. Belinelli è stato un po’ timido finora nell’Nba, non aiutato di certo dalla considerazione di zio Don Nelson.
    Detto questo, Toronto non mi sembra male, e Turkoglu a me piace, non mi sembra così soft…
    Knicks sono un’incognita, speriamo nei playoffs, l’anno prossimo chi arriverà?
    Nets e 76ers finiscono ad aprile, mentre Boston almeno da finale.

  8. Io new york non la vedo tanto bene. la squadra non è meglio di quella dell’anno scorso, più o meno, e tra detroit / chicago / miami / toronto / phila per gli ultimi posti ai playoff sarà difficile entrare.

  9. Boston – Sheed è ancora un fattore, anche se per pochi minuti. Ma addirittura l’anello…Certo è che se il matrimonio garnett wallace dovesse funzionare, saremmo di fronte ad un duo con pochi rivali nella storia (con tutti i limiti anagrafici del caso).

    NJ – Harris è un all star a tutti gli effetti, ma quest’anno lo vedo davvero solo. Si salva forse lopez, in attesa di conferme.

    NY – La vedo ancora tragica, nessun miglioramento di rilievo se non gallinari (si spera) in forma, e lee e robinson (forse anche chandler) restano le uniche altre note positive. il resto è da rifare.
    L’attesa del messia è durata davvero troppo, e rischia di diventare imbarazzante.
    Che poi Lebron renderebbe QUALSIASI squadra nba una seria candidata al titolo credo non ci siano dubbi…

    Philadelphia – peccato per miller, secondo me uno dei giocatori più sottovalutati dell’nba. Williams è una guardia di talento, non un play, ma chissà. Young sembra andare sempre meglio, brand se sano aggiunge concretezza ma rallenta l’esecuzione, da vedere cosa ne verrà fuori.

    Toronto – Sulla carta hanno un ottimo quintetto iniziale (nel quale mi piacerebbe vedere derozan come guardia), Turkoglu lo vedo tutt’altro che soft, ma poi bisogna vedere se bargnani confermerà l’ottimo rendimento della seconda parte della scorsa stagione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...